A tempo senza tempo

te1Alla penultima serata, il 17 aprile, la I Rassegna musicale ‘Città di Modugno’ al teatro Giuseppe Fava con The Bumps, un trio formato da quattro musicisti: Vince Abbracciante, Davide Penta, Antonio Di Lorenzo, coadiuvati in questa performance, da Vincenzo De Luci, artista diversamnente abile, che ha dovuto suonare giù dal palco, rispetto agli altri tre musicisti, per il limite delle barriere architettoniche.

Impegnati in un sound dal sapore misto, che riesce bene a fondere ritmi e contesti classici, adattandoli ad una libertà di esecuzione più improntata a flussi psichedelici e nu jazz. Trascinanti le vibrazioni che, come onde elettromagnetiche, balzano dalla classicità dei temi del passato per riportarsi a realizzazioni contemporanee o attuali, portando con sé messaggi di quelle melodie che riscopriamo adattate alla nostra realtà interpretativa musicale o al contrario, con loro, la nostra attualità musicale riesce a collegarsi benissimo al passato.
te2 Il gruppo ha suonato in importanti festival e teatri italiani; attualmente ha all’attivo 3cd, di cui l’ultimo è ‘The Dharma Bums’ con la partecipazione del grande chitarrista Marc Ribot. Il cd simboleggia il passaggio dal tango ‘acustico’ ad una musica limante tre stili: lounge, cinedelia, punk e sonorità dal gusto vintage. Una macedonia musicale, da cui la decisione di chiamarsi The Bumps.te3
‘Playin’ Italian Cinedelics’ è l’album in cui si apprezza la rielaborazione strutturale che riproduce i capolavori delle colonne sonore degli anni ’60 e ’70 di grandi maestri come Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Fred Bongusto, Dario Baldan Bembo, Piero Piccioni, Piero Umiliani, Giorgio Gaslini.
‘Al di sopra di ogni sospetto’ è il nuovo lavoro discografico incentrato su Morricone. Punk-jazz, loop, tribalismi metropolitani, hammond sound e lirismo.
I capolavori eseguiti egregiamente al Fava: C’era una volta il West, Cockeye’s song, Clan dei siciliani, giù la testa, Indagine di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Poverty, Nuovo Cinema Paradiso.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.